Morso profondo: intervenire tempestivamente per risolvere il problema!

Morso profondo: intervenire tempestivamente per risolvere il problema!
0 24 maggio 2017

Riprendiamo il nostro approfondimento sui vari tipi di morso. Oggi cerchiamo di capirne di più sul morso profondo (detto anche morso coperto), ossia quella condizione in cui gli incisivi superiori coprono eccessivamente quelli inferiori e limitano parecchio i movimenti della mandibola. Normalmente gli incisivi superiori coprono gli inferiori di circa 2mm. Quando si arriva a 4 mm o più, siamo davanti a un morso profondo.

Si tratta di una situazione predisponente alle problematiche dell’articolazione temporo mandibolare che possono causare dolore, impedimenti nell’apertura o nella chiusura della bocca, o dolori alla schiena, cefalea muscolo tensiva, frequenti torcicollo ed altri disturbi.

La gravità di un morso profondo può essere tale che, invitando il paziente a occludere, si verifichi un contatto fra incisivi inferiori e mucosa palatina o tra incisivi superiori e gengiva, dove sarebbero tipicamente osservabili i segni delle lesioni provocate da questo continuo traumatismo.

Di solito deriva da anomalie scheletriche che coinvolgono:

  • una mandibola iposviluppata e tendente a ruotare in senso antiorario (in alto e indietro)
  • un mascellare superiore la cui altezza verticale nel settore anteriore risulti eccessiva
  • possibili combinazioni delle due problematiche

Una malocclusione di II classe è spesso associata d un morso profondo, in quanto l’eccessivo overjet che caratterizza questo tipo di malocclusioni fa sì che gli incisivi, sia superiori che inferiori, possano erompere in misura eccessiva.

Tra le principali problematiche estetiche abbiamo:

  • come labbra schiacciate
  • rapporto naso-mento accorciato
  • formazione di un’evidente piega mento labiale
  • movimenti della mandibola limitati (è costretta a stare più indietro)
  • muscoli masticatori contratti (causa della cefalea muscolo-tensiva)
  • dolore mandibolare
  • torcicollo

morso.prof

QUANDO E COME INTERVENIRE

Nel bambino è opportuno intervenire subito (a partire dai 5-6 anni) tramite terapia intercettiva. Stimolando opportunamente la crescita craniofacciale, si possono modificare quei parametri cefalometrici che causano il morso profondo. Anche in assenza di altre problematiche è opportuno intervenire precocemente con appositi apparecchi ortodontici (di solito mobili) per avere le migliori possibilità correttive. Intervenendo durante la fase di sviluppo osseo del bambino e del pre–adolescente, ci saranno buone probabilità di guidare la crescita verso un modello positivo che limiti o azzeri il morso profondo in via di formazione.

Se la permuta dentale è già stata completata, o comunque è tardi per una terapia intercettiva perché la crescita è quasi ultimata, si può intervenire con un apparecchio fisso esterno o interno (apparecchio linguale). Nei casi più gravi si può ricorrere alla chirurgia maxillofacciale oppure operare con l’intrusione dei denti anteriori o con l’estrusione dei denti posteriori. Intervenendo in questa fase di crescita è impossibile modificare del tutto i rapporti ossei esistenti (a meno di ricorrere alla chirurgia) perciò il trattamento è limitato alle strutture dentali, garantendo il giusto compromesso fra estetica e funzione.

In ogni caso la scelta della terapia verrà valutata e guidata dall’analisi cefalometrica e dall’analisi del sorriso (gummy smile o sorriso gengivale).

La terapia del morso profondo è tanto più efficace quanto più tempestivamente si interviene!!

immagine-centro

Un consulto presso lo studio della Dott.ssa Marina Iaquaniello provvederà a chiarire eventuali dubbi e a scoprire più nel dettaglio le varie tipologie di malocclusione e le terapie più adatte per prevenire o risolvere totalmente gli inestetismi del volto.

Ci troviamo in via Roma 7 a Velletri. Fissa ora il tuo appuntamento chiamando al numero 069630003

 

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

comments

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags:

Leave a Comment