Come si lavano i denti? Consigli utili per la corretta pulizia del cavo orale

0 21 luglio 2017

La brillantezza e la pulizia dei denti dipende elusivamente da noi. Come e quante volte effettuare una corretta igiene orale? Nell’arco delle 24 ore bisognerebbe lavarsi i denti almeno 3 volte: la mattina dopo la colazione, dopo pranzo e dopo cena (quindi ogni 8 ore). In effetti sarebbe opportuno lavarli dopo ogni pasto o spuntino o a prescindere dall’assunzione di cibo.

Si può tranquillamente utilizzare un dentifricio al fluoro (poiché è in grado di prevenire le carie), la cui quantità nel prodotto dovrà essere conforme alle linee guida normative e ai limiti stabiliti dai comitati scientifici. In commercio se ne trovano davvero tanti, anche per gengive sensibili. In alternativa si possono usare dentifrici al triclosan o copolimero. La corretta pulizia del cavo orale riduce il rischio di sviluppare gengiviti e altre patologie degenerative che possono comportare anche la perdita dei denti.

COME SPAZZOLARE CORRETTAMENTE I DENTI?

 Per prima cosa bisogna posizionare la testina dello spazzolino contro i denti, inclinare le setole formando un angolo di circa 45° e compiere

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags: ,
0 8 aprile 2017

Esistono davvero cibi e bevande in grado di danneggiare i denti? Certamente e li troviamo nel nostro quotidiano accompagnati quasi sempre da abitudini alimentari sbagliate (come l’assunzione ripetuta di cibo, di prodotti confezionati, di bibite dolci, acide e gassate, il tutto “fuori pasto”) e da una scarsa igiene orale.

Avere un’alimentazione sana ed equilibrata non ha effetto solo sul tono muscolare e sulla salute fisica ma è importante adottarla soprattutto come forma di prevenzione; in questo caso dei nostri denti!

Quindi per prevenire carie o altre patologie e mantenere una buona salute orale, l’alimentazione rappresenta un fattore molto importante. Nel momento in cui s’introducono determinati alimenti in bocca, iniziano a verificarsi cambiamenti al suo interno. I batteri nella bocca, infatti, convertono zuccheri e carboidrati provenienti dai cibi in acidi, e tali acidi attaccano lo smalto dei denti, dando il via al processo di formazione delle carie.

Il nemico numero 1 è sicuramente il dolcissimo zucchero. Esistono fattori che contribuiscono a rendere dannosa l’azione degli zuccheri come per esempio il lor

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags: , ,