Malocclusione e postura: cosa c’è da sapere

0 16 giugno 2017

Nelle ultime settimane abbiamo parlato del MORSO, ossia la relazione tra denti mascellari e denti mandibolari che va a determinare una precisa tipologia di occlusione. Abbiamo parlato del morso aperto, di quello profondo e quello incrociato. Vediamo ora che conseguenze possono avere queste malocclusioni sulla postura.

Malocclusioni e anomalie nell’articolazione temporo-mandibolare (ATM) comportano infatti una posizione della testa e della colonna cervicale sbagliata; ripristinando la corretta posizione della mandibola si osserva un rilassamento dei muscoli sterno-cleido-mastoideo e il recupero della corretta postura.

Una malocclusione, ovvero la non corretta chiusura delle arcate dentarie, può provocare numerosi problemi a carico di:

- denti (maggiormente predisposti alla carie)

- gengive (possono ritirarsi più facilmente)

- muscoli predisposti alla masticazione (soggetti a frequenti contratture)

- articolazione temporo-mandibolare

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags: , ,
0 21 dicembre 2016

La visita posturale eseguita presso lo studio della Dott.ssa Marina Iaquaniello è eseguita in collaborazione con una fisioterapista con grande esperienza, che si occupa di osservare il paziente sia sul piano frontale sia su quello sagittale e posteriore.

Come avete avuto modo di apprendere la scorsa settimana esiste una correlazione tra l’apparato stomatognatico e l’assetto posturale, pertanto durante la visita sarà eseguita un’attenta osservazione dell’appoggio plantare che rappresenta una delle entrate fondamentali del sistema posturale, insieme all’apparato stomatognatico (occlusione e articolazione temporo-mandibolare), apparato uditivo (vestibolare) e l’apparato oculomotore.

A questo punto si evidenzierà l’entrata che interferisce di più nell’alterazione della postura, rilevando un problema di tipo ascendente (appoggio plantare) o discendente nel caso in cui ci sia un’alterazione oculare, uditiva o occlusale.

Nell’alterazione occlusale gioca un ruolo importante l’ATM (articolazione temporo mandibolare), infatti sul piano sagittale un’alterazion

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags: , ,
0 17 dicembre 2016

Da anni lo studio dentistico della Dott.ssa Marina Iaquaniello, per offrire un servizio sempre più professionale e qualitativo, s’interfaccia con varie discipline per trovare la soluzione migliore ai problemi dei suoi pazienti. Da questa multidisciplinarietà è nata una vera e propria indagine nonché una stretta correlazione tra l’apparato stomatognatico e l’assetto posturale.

Anche gli studi condotti negli ultimi anni – in collaborazione con ortopedici, fisioterapisti, osteopati e chiropratici – hanno dimostrato che i disordini posturo occlusali possono essere curati attraverso iter diagnostici e schemi terapeutici differenti. Questo ha inevitabilmente portato all’evoluzione della disciplina odontoiatrica.

La deglutizione e altre funzioni dell’apparato stomatognatico devono essere in equilibrio con vista, udito, olfatto e ovviamente la postura, sia quando siamo in posizione eretta (postura di riferimento) sia quando siamo seduti con la schiena dritta. Si deve considerare l’apparato stomatognatico come un unico sistema in equilibrio fra almeno tre elementi sempre in relazione tra loro: ATM, apparato muscolare e apparato dentale. Una modificazione dell’equilibrio tra questi com

Posted in Notizie Blog by Marina Iaquaniello | Tags: , , , ,